Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Alessia Giuliana

Psicologia, Psichiatria, Infermieristica, nato lunedì 26 agosto 1996 a Siracusa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Alessia Giuliana

Vorrei spiegarti quanto ti amo...

Vorrei spiegarti quanto ti amo,
Ma non ci riesco.
Trovo troppo banali le parole comuni
per descriverti quanto ti amo.

Eppure è tutto dentro il mio cuore
ma non riesco ad esporlo.

Ti guardo,
e potrei guardarti per ore ed ore,
senza fermarmi,
senza stancarmi.

Ti ascolto,
mio Dio...
ad ogni parola,
m'innamoro.

E poi ci sono quei giorni,
così intimi e sereni,
la notte;
Quando dormiamo insieme...
ogni notte è una magia.

Abbracciati,
stretti stretti...
Il tuo sapore sulla mia pelle...
è una magia.

Le tue mani sul mio corpo,
Sono quel qualcosa di Divino...
Eppure sai che quei tocchi sono reali,
ma restano pur sempre Divini.

La magia esiste perché esistiamo noi.
Noi siamo il pulsante azionato che da energia alla magia affinché essa funzioni.

Noi siamo quel tocco divino reincarnato.
Tutti ci guardano,
Tutti ci vedono,
Tutti ci ascoltano,
Tutti ci sentono,
Tutti ci parlano...
Praticamente gli déi in terra.

E siamo l'amore...
Quello vero,
Quello raro,
Quello unico,
Quello epico,
Quello secolare,
Quello destinato a restare forte,
Unito,
Solido,
Reale,
Fino alla fine dei tempi e oltre.

Due anime ritrovate,
E che sempre si ritroveranno nella vita,
Finché la vita avrà vita.

Due eterne anime,
Destinate l'una all'altro,
Che nessun umano,
Dio,
Demone,
Angelo...
Nessuno potrà mai e poi mi separare.

Finché c'è amore,
C'è tutto.
Tu sei tutto!

Vorrei spiegarti quanto ti amo ma...
Mi viene solo da dirti Ti amo.
Alessia Giuliana
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Alessia Giuliana

    1981

    In un giorno d'Estate
    è nato.

    Sicuramente caldo,
    Lui è,
    Come la sua stagione.

    1981 è la sua data.
    Che sia benedetto
    quell'anno.

    Oggi è un Uomo.
    Che gran Uomo!

    Ha uno sguardo solare,
    Labbra disegnate,
    E mani tiepide.

    La sua voce è
    quasi sinfonia.
    Una di quelle
    suonate da
    Beethoven.

    Oggi ha 36 anni,
    Quasi non ne
    dimostra.

    Ma quant'è bello!
    Bello come il sole.

    È nato nel 1981
    in un mese caldo,
    caldo quasi quanto
    Lui.
    Alessia Giuliana
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Alessia Giuliana

      Tutto ad un tratto...

      È successo così in fretta.
      Non ho avuto tempo neanche di respirare che già lo avevo dentro al mio cuore.
      È successo così, da un giorno all'altro.
      Avevo paura tant'è che mi stavo tirando indietro e lo stavo veramente per fare.
      È successo così, tutto ad un tratto.
      Non so cosa fosse, ma era bello. È successo così.
      Alessia Giuliana
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Alessia Giuliana

        Il volo

        In volo,
        sorelle!
        La notte,
        c'aspetta.

        Voliamo,
        sulla scopa.
        Al sabba,
        arriveremo.

        Ch'ella c'aspetta.
        Voliamo,
        sorelle!

        Senza vesti,
        come la natura ci vuole.
        Arriviamo al sabba,
        con ardore.

        Presto, sorelle!
        Sta per iniziare.
        La celebrazione
        ch'ella,
        c'ha voluto
        insegnare.

        Andiamo, sorelle!
        Senza perdere tempo.
        Voliamo via,
        arriviamo al tempio!

        Ch'ella c'aspetta,
        è lì, per noi.
        Invochiamo la luna.
        Sia lode, Diana!
        Alessia Giuliana
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Alessia Giuliana

          La notte

          Dovremmo dormire.
          Non s'è dorme mai!

          La notte buia,
          non è mai solo buia.

          La notte oscura,
          che d'oscura c'ha solo i miei pensieri.

          La notte argentea,
          è argentea grazie alla luna.

          Dovremmo dormire.
          Ma non s'è dorme mai!

          Le stelle,
          luminose compagnie...

          le stelle,
          danzano per le vie...

          le stelle,
          amanti potrebbero essere...

          ma di amante,
          ce n'è solo una...
          è la luna,
          solo essa può esser
          amante!
          Alessia Giuliana
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Alessia Giuliana

            Sabato sera

            Soave notte,
            nuvolata, fresca e stellata.

            Soave sera,
            riflessiva, pensierosa e spensierata.

            M'illumini il volto,
            col tuo bagliore.
            Gli uccilli in volo,
            al chiar della notte.

            Una giovane donna,
            s'affacciava dalla finestra.
            Sul volto le rifletteva,
            il bagliore argentato,
            di quella madre luna.

            Soave notte,
            sorgeva per lei.

            Soave sera,
            pregava per lei.

            Le stelle erano le sue sorelle,
            lei danzava con elle.

            La luna le sorridette...
            le parlò.

            E dolcemente,
            la buonanotte le mandò.
            Alessia Giuliana
            Vota la poesia: Commenta