Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di

Questo autore lo trovi anche in Film come attore.

Scritta da: Nessuno2.

La notte

Si mostra al mondo il cielo, così come
di un artista il dipinto prende vita.
Fiaccole luminose che si infrangono
paiono a fianco di Selene. A te
i grandi poeti come Musa si
rivolsero traendo ispirazione.
A te i pastori si volgevano per
cercar conforto nel peregrinare.
Ora tu, di antiche mie memorie,
sei la madre.
Profumo di salsedine e di fiori,
il focolare domestico in riva
al mare. Risate di felicità,
Giorni di passione e di amicizia.
Dei miei timori più oscuri,
ora sei la fida confidente.
Specchio di quell'arcano mistero che
è celato dentro al mio cuore.
Composta sabato 6 giugno 2015
Vota la poesia: Commenta