Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Asianne Merisi
A te Donna a quante volte i poeti ti hanno decantato,
a quante volte non hai chiesto catene,
a quella voglia che hai di amare
anche nelle lacrime dell'odio,
a quanto è soave la tua grazia
alla tua femminilità,
a quella imperfezione che ti rende bella.

A te Donna a quanti pittori ti hanno dipinto
nel tuo più nudo intimo,
a quella carezza che ti gonfia il cuore,
alle caramelle che non sanno di veleno,
alle tue paure dipinte di nero.

A te Donna a quanti scultori ti hanno plasmato
a quando il tuo ventre dona la vita,
a quanta forza sai dare per amare,
alla tua costanza nella tua eleganza.
alla tua testardaggine alla tua arroganza
al tuo essere stronza.

A te Donna a quanti uomini ti sanno amare senza odiarti.
Composta venerdì 8 marzo 2019

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Asianne Merisi

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti