Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: G. De Felice
Fisso i tuoi occhietti vispi
Che spuntano
Sotto quella buffa cuffietta
Così tanto più grande di te
Col musino nascosto
Sotto la sciarpa
Per coprirti dal freddo
Un freddo che però
Hai dentro da troppo tempo
Siamo in stazione
E per l'ennesima volta
Il tuo treno non sarà il mio
Ancora una volta
Vuoi provarci da sola
Lasciandomi sulla banchina
Ad osservarti andare via
Chissà a quanti chilometri da me
Convinta come sempre
Che sia la scelta giusta
Convinta ancora una volta
Che i nostri destini
Non possano essere il nostro destino
E così ti abbraccio
(si fa così prima di un addio, no?)
E ti bacio sulla fronte
Anzi su quella buffa cuffietta.
Però so che quando la notte
Ti troverai sola con i tuoi pensieri
Le tue paure
Le tue contraddizioni
Sono certo che sorriderai
Stringerai a te quella buffa cuffietta
Su cui ti ho stretto la testa
Tra le mie mani
Una volta ancora, abbracciandoti
E quella cuffietta ti sembrerà
ancora più grande
Perché porterà con sé
Quello che ti ho ripetuto così tante volte

"Non aver paura, sarò sempre con te".
Composta giovedì 7 giugno 2018

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: G. De Felice

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti