Scritta da: Armando De Martino

In un giorno di primavera

Ricordi?
Facemmo volare un palloncino,
gli affidammo due promesse,
qualche smanceria e dei momenti.
ChissÓ dove arriv˛,
quanta strada tra nuvole e aria
quanta polvere ha portato via.
Ricordi?
Gli demmo anche un nome,
lo seguimmo con gli occhi
- da innamorata ti si schiarivano, lucidi-
lasciare dietro il nastro sottile: ondeggiare.
Saliva fiero verso il sole,
danzando e benedicendo il nostro cuore,
e poi via dalla nostra vista:
troppo piccola per tenergli il passo.
Ricordi?
facemmo volare un palloncino,
liberandolo dall'asfalto,
sporco, corrotto, rovinato,
regalandogli i nostri occhi alleati.
ChissÓ se almeno lui, li ha tenuti.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Armando De Martino

    Commenti

    3
    postato da , il
    bellissima qsta poesia del palloncino...ciau ^^
    2
    postato da , il
    Stupenda immagine!
    1
    postato da , il
    Scrivo da una vita, ma questa poesia Ŕ meravigliosa!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.69 in 13 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti