E’ Veep la commedia che porta a casa il maggior numero di riconoscimenti all
a 67esima edizione degli Emmy Awards, gli Oscar della televisione. Julia Louis-Dreyfus, nel ruolo di Selina Meyer, si aggiudica il premio come miglior attrice protagonista.Julia Louis-Dreyfus

Anche Transparent, serie (anche questa scorretta) con Jeffrey Tambor nel ruolo di un professore attempato che decide di cambiare sesso dopo una vita di finzione, porta a casa molti premi. Tambor è anche il più anziano a ricevere il premio e dedica la sua vittoria alla comunità transgender: “grazie per averci permesso di prendere parte al cambiamento”. È anche il primo Emmy a una serie prodotta da Amazon.Tra

Jaffrey Tambor

Altro riconoscimento va invece a Uzo Aduba, protagonista di Orange is the new Black, la serie, arrivata alla terza stagione, ambientata in un carcere femminile.

Uzo Aduba

Per le serie drammatiche invece fa la storia il Trono di Spade, con 12 premi su 24 nomination, diventando la serie che ha vinto più statuette in un anno. Tra i riconoscimenti anche quello come miglior serie, miglior sceneggiatura e miglior attore non protagonistaPeter Dinklage.

Cast Game of Thrones

Il premio per il miglior attore protagonista in una serie drammatica va invece a Jon Hamm, protagonista maschile di Mad Men.

Jon Hamm

Record per Viola Davis che ha vinto il premio alla migliore attrice protagonista per una serie drammatica, con Le regole del delitto perfetto (How to get away with murder). La Davis è infatti la prima attrice afro-americana a portare a casa la statuetta da protagonista e, nel suo discorso di ringraziamento, ha sottolineato che la sua vittoria è stata resa possibile dal fatto che, finalmente, ci sono anche in tv ruoli per donne di colore.

Viola Davis

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here