Scritta da: Edoardo Grimoldi
- Compagno Delegato: Bisogna restare nella legalità e noi vi resteremo, a costo di dover imbracciare il mitra e inchiodare al muro tutti i nemici del popolo.
[Don Camillo gli impedisce di continuare suonando le campane]
- Compagno Delegato: Ma chi è?
- Peppone: È Don Camillo.
- Compagno Delegato: E fatelo tacere.
- Peppone: È una parola, bisognerebbe prendere a cannonate il campanile.
- Brusco: Se continua io direi di sparargli attraverso le finestre della torre.
- Peppone: Già, ma bisognerebbe essere sicuri di farlo fuori al primo colpo se no si mette a sparare anche lui.
Giuseppe "Peppone" Bottazzi (Gino Cervi)

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Edoardo Grimoldi

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti