Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Rocco Fierro

Addestratore cinofilo, nato a Bari
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Rocco Fierro
A volte mi capita di pensare ai tempi della mia gioventù e di constatare di essere stato fortunato, perché, allora i giovani vivevano liberi da qualsiasi dipendenza. Ricordo con allegria le scampagnate in montagna, con tutti i compagni di gioco e avventura. La pasta, fatta bollire sul fuoco in qualche pentola che qualcuno di noi aveva preso a sua madre. Quella pasta, bollita, senza condimento, nel migliore dei casi condita con un pezzetto di burro, era come la cosa più buona che si era mai mangiata. Poi le corse, i giochi, allegri spensierati, non si andava alla ricerca della foto perfetta da mettere sui social per avere tanti mi piace, da persone che a volte non si conosce nemmeno. Ricordo le corse tra gli alberi di mimosa con il mio primo cane, Ras e sento ancora il profumo Le immagini di quegli attimi ce le portiamo nei cuori e le rivediamo ogni volta che ci si pensa. Il nostro desiderio più grande era quello di possedere una bici, per essere ancora più liberi. I giovani d'oggi non potranno mai essere liberi come noi, e spesso le tante foto prese non riportano nessun ricordo perché una foto si prepara, e non c'è spontaneità. Oggi la gioventù è schiava dei social e il desiderio dei giovani è avere il miglior telefonino.
Rocco Fierro
Composto domenica 16 maggio 2021
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Rocco Fierro
    I nostri migliori amici su questa terra, quelli che ci sanno ascoltare, che possono rendere più luminosi i giorni più bui, che non tradiranno mai. Sono con quattro zampe e una "lunga" manifestazione di gioia, (la coda) quando ci lasciano, il vuoto e la mancanza è indescrivibile. Ed è per questo che piangi, perché non bastano i ricordi e le belle parole per colmarli.
    Rocco Fierro
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Rocco Fierro
      Quando un nostro caro ci lascia, lascia un vuoto incolmabile, ma quando un figlio muore prima dei genitori, lascia frustrzione, dolore, disperazione e sgomento. Non esistono parole per alleviare la pena che ti distrugge l'anima, non esiteresti un istante a cambiare posto con lui. Vorresti gridare, vorresti dirgli non te ne andare, così. I ricordi, tutte le piccole cose ritornano alla mente e affliggono il cuore, già sofferente. Figlio, vita dei genitori, noi siamo ancora qui, mentre tu, vita, ci hai lasciati soli.
      Rocco Fierro
      Composto mercoledì 6 novembre 2019
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Rocco Fierro
        Se dovessi creare l'essere umano, se potessi avere un tale incompenso, farei bene attenzione, quando arriva il momento, di dargli una porzione in più di buon senso.
        Farei molta attenzione a fargli capire cosa è del mondo il vero avvenire.
        Gli insegnerei quello che tutti, oggi, han scordato la forza che c'è nell'essere grato.
        La parola magica che più spesso va detta, anche sé ormai nessuno più se l'aspetta.
        La gratitudine è una forza, non una minaccia, perciò gli insegnerei a dire grazie con un sorriso sulla faccia.
        Rocco Fierro
        Composto lunedì 17 giugno 2019
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Rocco Fierro
          Amore... ti amerò per sempre. Tu... unico e grande. Tuo per sempre. Tante belle parole, destinate a svanire, come l'attrazione reciproca. Una storia, come tante altre. Il rapporto solido, armonioso ha il rispetto, l'altruismo e la fedeltà alla base di tutto. Le belle parole non contano...
          Rocco Fierro
          Composto venerdì 18 agosto 2017
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Rocco Fierro
            La felicità di vivere con una persona, che si ama, sta nella vita giornaliera. Sono quelle cose dal valore assoluto. I figli le soddisfazioni che ci danno. I nipoti i sacrifici superati, l'invecchiare insieme in continua armonia e la consapevolezza di avere una persona importante su cui poter contare in qualsiasi momento. E se Dio mi dà la fortuna di lasciare questo mondo prima di mia moglie, con un pizzico di egoismo potrò dire che ho avuto una vita felice fino alla fine.
            Rocco Fierro
            Composto martedì 22 novembre 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Rocco Fierro
              56 anni fa in questo giorno stringevi un bambino di pochi mesi tra le braccia. Quel bambino che, poi, cresciuto ti ha lasciato per trasferirsi portandoti nel suo cuore. Buon Natale a mamma, questo era il tuo augurio quando, in questo giorno, ti chiamavo per farti gli auguri. Quest'anno la tua voce è solo un dolce ricordo. "Buon Natale a mamma", Buon Natale.
              Rocco Fierro
              Composto venerdì 25 dicembre 2015
              Vota il post: Commenta