Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Matteo Maria Besozzi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Poesie.

Ti auguro una giornata che ti lasci il tempo di ascoltare il canto della primavera che scioglie il ghiaccio del ruscello. Sono il ruscello che si è sciolto dal ghiaccio e tu il raggio di sole che lo hai liberato. Grazie per avermi donato il tuo calore. Ciao limpido ruscello, mi piace immaginarti indaffarato che mi pensi. Mi perdo, sentendoti. Non devi temere, chiudi gli occhi e ascolta il rumore dell'acqua. Il tuo cuore anche nella notte più buia ti condurrà da me io non sono lontano, sono in te. Respirami, dolce custode della mia anima. Caro ruscello sto camminando per tornare a casa, ho visto una fontana, il rumore dell'acqua mi ha fatto sentire te, tu sei con me in ogni mio passo, in ogni mio pensiero, nel leggero tocco della tua mano con la mia. Stamattina ho visto l'alba, sento il tuo profumo. Sei ritornata sulla terra persefone e hai portato la primavera con te. Il tuo soffio dentro me è sottile e rarefatto, nella sfumature rosa di un'alba, nel riflesso splendente di un raggio di luna, dall'orizzonte la tua luce arriva fino a me, anima mia. È gioia pura ascoltarti, raggio di sole, ascolto le tue parole, i tuoi silenzi, è musica per la mia anima. Mi hai commossa amore, ogni istante con te è un'istante di eternità.
Matteo Maria Besozzi
Composto sabato 10 maggio 2014
Vota il post: Commenta