Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Maria Lo Cicero
E mentre sto a letto, sdraiata di fianco con la faccia spalmata sul cuscino mentre i dolori lancianti mi strappano la pelle, io li combatto pensandoti.
Prendo una mano e la passo sul mio viso, mi porto dolcemente i capelli dietro l'orecchio, come il gesto della mamma più dolce, e penso a te. Chiudo gli occhi che lacrimano e immagino quella sia la tua mano, immagino di essere nel tuo letto e che tu sia lì, in silenzio, ad accarezzarmi mentre aspetto di guarire.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Maria Lo Cicero

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti