Questo sito contribuisce alla audience di
Ogni tanto ci sentiamo, e poi sentiamo il bisogno di dirci ti voglio bene, e non è un bisogno personale, uno di quelli detti così da contraccambio, e come se fosse uno stringersi forte, un bacio sulla fronte, e come dirsi mi manchi, dove sei, mi manchi una cifra. Non ci sentiamo spesso, e quando capita è come se il tempo si fosse fermato all'ultimo abbraccio all'ultimo bacio, lì, nelle nostre menti affollate, nelle nostre stanze disabitate. Ogni tanto tocchiamo il cielo è altre volte ci raccogliamo i pezzi, sparsi, dalla vita, dal tempo che intanto passa. Ogni tanto abbiamo una figlia che si chiama Francesca e una sala da ballo con un tetto di stelle e una luna che guarda.
Ogni tanto siamo invisibili come le anime, che vagabondano alla ricerca di una meta, ogni tanto sbagliamo strade e torniamo indietro, e ci ritroviamo sempre lì, nelle nostre menti affollate nelle nostre stanze disabitate, con il tempo passa a volte lento altre volte in fretta, sempre lì, a dirci ti voglio bene, come quella volta che avevamo il disperato bisogno di stringerci forte...
Composto lunedì 10 dicembre 2018

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti