Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Antonio Cuomo
Questo non è più il tempo per andare, abbiamo perduto il diritto di essere liberi adesso è solo un momento per restare e rispettare i tempi di un mostro senza volto che sta disseminando panico in tutto il mondo. Rispettiamo, rispettiamoci, restiamo lontani ma uniti tutti insieme dall'amore e da quel bisogno di restare in vita. Questo era già un mondo destinato al peggio, solo che nessuno lo vedeva, nessuno sapeva vedere che i nostri giardini non avevano più fiori, che i nostri alberi erano spogli di uccelli, nessuno sentiva più il grido silenzioso di una terra che chiedeva aiuto. Abbiamo continuato per i nostri interessi a colpirla duramente, incendiano il suo verde, sporcando le sue acque, inquinando la sua aria e molto più grave eravamo i killer del nostro stesso genere. Umano, ma quale umanità tende a distruggere il suo paradiso? Sì, un paradiso donatoci da qualcuno. Chiamatelo come volete, Dio, Maometto, questo non importa, perché le varie religioni seguono un loro interesse. Non importa il colore della nostra pelle, siamo tutti fratelli, figli della stessa mamma, che si è prodigata per non farci mancare niente. Adesso quello che è importante è salvaguardare l'amore per tutto ciò che ci circonda, dando importanza ad ogni piccola cosa, perché ogni cosa creata ha il suo compito e se viene a mancare l'ecosistema perde il suo equilibrio e diventa vulnerabile, indifeso, non ha più protezioni. Per questo non incolpiamo nessuno, per certe colpe dove sappiamo benissimo chi è l'unico colpevole: l'uomo! Basta poco a questo mondo, basta incominciare a guardare le cose con occhi che hanno il desiderio di vedere, solo così non passiamo oltre e saremo capaci di fermarci accanto ad un fratello che è caduto, perché a chi cade basta una mano per rialzarsi e continuare a sorridere. Regaliamo noi stessi, non siamo avidi di potere, siamo l'amore più bello, siamo l'anima la coscienza che trasciniamo con noi.
Composto venerdì 20 marzo 2020

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Antonio Cuomo

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti