Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Anna R. Di Lollo
Credo d'aver compreso che felici lo si può essere solo nella semplicità. Felice è chi trova volgare il denaro e volge il suo sguardo altrove. Chi esprime col lavoro delle mani i propri voli pindarici della mente. Chi non trascura il cinguettio di una cincia di passaggio o la gioia schizzata sulla tela del mondo dall'esuberanza di un'ortensia. E noi siamo proprio come quell'ortensia capace di cambiare toni e intensità della corolla in base all'acidità del terreno. Parimenti ad essa, più veniamo irrorati d'amore e più ci vestiamo di gaiezza e vivacità. Insomma, m'illudo d'aver compreso che la felicità sia l'ombra dell'amore: un dono, raramente una conquista.
Composto sabato 24 giugno 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Anna R. Di Lollo

    Commenti

    1
    postato da , il
    Buona giornata, Alex :)

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.80 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti