Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Anna R. Di Lollo
Ognuno ha la propria Moby Dick da temere. Certi pensieri sono come colpi di coda di una balena, si ergono come muraglie fuori dalle acque proprio quando meno te lo aspetti, investendo come uno tsunami l'onnicomprensività della mente e finendo spiaggiati, dopo essersi infranti sul cuore, tra le secche dell'anima. Questo è il perpetuo andirivieni del ricordo tra le maree della vita.
Composto giovedì 20 aprile 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Anna R. Di Lollo

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 9 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti