Commenti

4
postato da , il
Inoltre: un uomo che dimentica è Divino !  ( come dice anche il Grande poeta ) ..dimentica le offese, dimentica l'odio , dimentica la storia e le guerre e quindi dimentica la vendetta . 
Avete la stessa morale e intelligenza degli israeliani quando uscirono dall' Egitto ..  Duri di cervice ,disordinati e senza fede ...  Facilmente avete anche un vitellino d'oro nella vostra casa .. o qualcosa di simile ...
3
postato da , il
Commesso è negatività ... Tipico clericale .
Un uomo è innocente a prescindere , e la bilancia della giustizia ha due piatti mi risulta .   
Tra l'altro è nata molto prima la Birra del peccato originale .
  Infine : Dio ha detto . Ogni uomo in sé ha la giustizia e la verità .
  Per sovrammercato suo Figlio interrogato su dove fosse Dio rispose : se vuoi sapere dove e come è Dio Guardati , e guardami .
"" Non conoscete e non riconoscete neppure la parola dei vostri dei "
   Siete solo degli illusi strafottenti e baciapile "" .
2
postato da , il
Non ho capito cosa intendi ... sono un pò duro di comprendonio ;)

"Quello che ha commesso" è tutto ciò che è stato commesso, non ricordare nulla è esattamente essere come quel bicchiere che capovolto è sicuramente completamente vuoto.
1
postato da , il
Che intendi? Io concordo con De Luca.

Non si può dimenticare ciò che si sa di aver commesso ...

Il verbo "commettere" implica una negatività dell'azione e chi riconosce di aver fatto del male (commesso) non può dimenticare ... almeno non può dimenticare i segni più gravi di ciò che ha fatto...

Altrimenti è falso il suo riconoscere. Ora non è detto che il ricordo sia negativo, può anche essere positivio ...

Invia il tuo commento
Vota la frase:8.54 in 41 voti

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di