Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Marco Giannetti
Gli uomini attribuiscono troppo peso alle emozioni, confondendole con i sentimenti.
Le emozioni servono a ricordarti in ogni momento il colore dei tuoi pensieri, ma hanno una natura violenta e breve.
Per questo ti lasciano sempre insoddisfatto, alimentando rimpianti e nostalgie.
I sentimenti invece sono un mare profondo e stabile, che evapora solo quando diventa stagnante.
Composta mercoledì 20 ottobre 2010
dal libro "L'ultima riga delle favole" di Massimo Gramellini
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marco Giannetti
    Mentre andava al lavoro nei campi un contadino sentì delle grida, vide un bambino che stava affogando lo tirò su e gli salvò la vita.
    La sera alla porta sentì bussare ed era il padre del bambino che disse: "Cosa posso fare per mettermi in paro col destino? Mi han riferito che lei ha un figlio che per gli studi è molto portato, la prego accetti che io lo mantenga fin quando non si sarà laureato". E così, il figlio del contadino divenne un re della medicina... Alex Fleming era il suo nome, colui che scoprì la penicillina.
    Passano i mesi, passano gli anni e il bambino che si era salvato è diventato un uomo importante, lo hanno eletto Deputato. Fu allora che prese una polmonite e si pensò non avesse scampo, ma la scoperta del Dottor Fleming lo riportò alla vita in un lampo.
    Quel Deputato che era guarito fu poi il premier della Nazione, si chiamava Winston Churchill e di Adolf Hitler fermò l'invasione.
    Senza saperlo e con un sol gesto, quel miserabile contadino aveva salvato due volte il mondo, salvando due volte lo stesso bambino.
    Composta venerdì 22 ottobre 2010
    dal libro "L'ultima riga delle favole" di Massimo Gramellini
    Vota la frase: Commenta