Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Salvatore Riggio

Studente, nato mercoledì 1 febbraio 1989 a Grevenbroich (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Salvatore Riggio
I tuoi ricordi ti legheranno al palo del tuo passato e gocce di benzina cadranno dai tuoi occhi per alimentare le fiamme delle tue sofferenze e del tuo rogo. Il tuo grido si diffonderà nel aria come fumo che finirà per soffocarti, la gente rimarrà inerme senza alcun potere di soccorrerti. Come possono spezzare le corde che tu stesso stai stringendo intorno al tuo busto, come potranno avvicinarsi a te e capire cosa accade davvero se sei avvolto nelle tue stesse fiamme e vedere oltre quel muro di fumo che te stai erigendo?
Salvatore Riggio
Composta domenica 18 marzo 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Salvatore Riggio
    Non sempre riconosciamo nella strada giusta il percorso del nostro benessere interiore. A volte vediamo nel percorso della scelta giusta ciò che è universalmente riconosciuto giusto per il mondo ma nel nostro mondo la legge di gravità spesso ha leggi differenti. Dove il giusto ha un altro peso e massa, dove noi non siamo attratti nel centro di essa ma in un punto differente...
    e ci viene molto difficile staccarci da quel determinato
    punto per scegliere di attaccarci altrove ed è in quel processo
    che qualcosa di noi si strappa e fa male terribilmente.
    Ecco perché fare spesso la scelta giusta può fare male.
    Salvatore Riggio
    Composta domenica 18 marzo 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Salvatore Riggio
      Non ponete alcun limite in un amore,
      un amore limitato e come un volatile ingabbiato,
      non potrà mai spiegare le ali e volare in alto.
      E col scorrere del tempo, dopo essere rimasti una vita in prigionia, presto dimenticherà persino cosa significhi volare e sentir l'ebrezza del vento tra le piuma.

      Non ponete alcun limite in un amore,
      un amore limitato e come un cavallo
      selvaggio in un prato recintato.
      Non potrà mai più prendere rincorsa e sentire l'erba piegarsi sotto i suoi piedi inspirando a pieni polmoni il profumo della terra battuta dalla pioggia.
      E col scorrere del tempo, dopo essere rimasti una vita in prigionia, presto dimenticherà anche solo il ricordo di cosa significhi correre inseguendo il sole di giorno e rilassarsi sotto la luna col suo chioma trafitta dal suo bagliore. Presto sentirà il peso del tempo costringendolo a inginocchiarsi per non rialzarsi probabilmente mai più.
      Salvatore Riggio
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Salvatore Riggio
        Se il bene che ti vuole una persone tende all'infinito, come può allora essa giungere e oltrepassare la soglia per l'amare? Non può esserci un bene infinito, ma un bene e basta. O forse non vi è alcuna soglia da oltrepassare.
        Probabilmente son lo specchio riflesso di uno e del altro e tendono ad assomigliarsi ma ci sono delle piccole differenze tra di loro.
        Perché anche una immagine riflessa non viene riprodotta in equo modo e alcuni ancora non riescono a distinguerli.
        Salvatore Riggio
        Composta sabato 31 luglio 2010
        Vota la frase: Commenta