Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Maurizio Blandino

Tecnico programmatore, nato martedì 11 aprile 1961 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Maurizio B.
Il tuo sorriso.

Penso a te che mi sorridi con gli occhi,
da quando sei entrata nella mia vita come il sole al mattino in primavera.

Tu che sei così spontanea nel dare sorrisi non sai quanto mi fa star bene vederti,
non sai che emozione ogni volta incontrarti e rubarti quei sorrisi... tutti per me.

La mia casa si illumina del tuo sorriso ed io stesso ne acquisisco la gioia e mi rende felice,
perché sei tu che porti con il tuo sorriso la felicità.

Quella felicità che tieni dentro di te e che coinvolge me quando ti vedo, quando ti penso, quando ti sogno...

Sei così bella quando sorridi,
il tuo sorriso fa svanire lo stress della vita, i pensieri negativi,
apre la strada della vita insieme...

Il tuo sorriso è fatto con gli occhi ma viene dal cuore.

Il tuo sorriso è dentro di me e non mi lascerà mai, tu sei viva in me, dentro di me.

Grazie di esserci, grazie di esistere.
Maurizio Blandino
Composta martedì 2 agosto 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Maurizio B.
    Un'estate con te... senza di te.

    Tu così vicina da poterti parlare, così vicina da poterti sorridere,
    ma così lontana da non poterti baciare, né abbracciarti.

    Cercare il calore dei tuoi baci ma non sentirlo perché non possiamo baciarci,
    cercare il tuo corpo, la tua pelle sulla mia,
    ma è impossibile, troppi sguardi per poterlo fare.

    Non poter sentire il tuo amore vivere con il mio.

    È una tortura non poterti amare...

    Si! Perché io ho bisogno di te!

    Della tua testa per parlare, per discutere con te e stare bene,
    di cercare con te il tempo che corre così velocemente,
    di progettare insieme la vita.

    Si! Perché io ho bisogno di te!

    Delle tue labbra che quando vedo mi viene voglia di baciare,
    delle tue mani che sanno darmi sensazioni immense,
    e dei tuoi occhi azzurri dove io mi perdo... e vedo dentro il nostro Amore.

    Perché è sempre così difficile Amare?

    Perché ti devo sognare... in un sogno frammentato dove tutto svanisce al risveglio,
    invece di una realtà dove trascorrere la notte insieme e risvegliarmi abbracciato a te?

    È una tortura non poterti amare... perché io voglio "viverti".
    Maurizio Blandino
    Composta lunedì 25 luglio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Maurizio B.
      La chat.

      A volte si usano le stesse parole,
      ma alcune parole sono vuote,
      le riempite del senso vostro,
      ed io nell'accoglierle le riempio del mio.

      Davanti a questo schermo le parole "vivono" di un loro momento,
      che può essere vero o falso...

      Tutto dipende dal proprio essere onesto e sincero nella vita.

      La chat... così fredda, così irreale, e a volte come sogni.

      Ma quando si passa dal mondo virtuale al mondo reale,
      le parole "vuote" si spengono come l'offline della chat.

      A volte abbiamo creduto di conoscersi bene,
      d'intenderci, ma non ci siamo intesi affatto.

      La chat... verità o falsità?
      Maurizio Blandino
      Composta martedì 28 giugno 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Maurizio B.
        Luna spenta.

        Anche questa notte la luna è spenta,
        la notte non è mai stata nera come ora,
        la solitudine affiora e non si placa.

        Domani!

        Speriamo in un domani diverso,
        di una notte diversa che non verrà mai,
        ma una volta che il mio breve giorno si spegne,
        non ho che il sonno di una notte senza fine.

        Ma non c'è altro da fare che cercare di dormire per arrivare all'alba,
        non c'è altra via se la notte è senza luna.

        Il sogno forse è la salvezza... se almeno riuscissi a sognare,
        cercherei nel sogno di trovare quello che il giorno non mi può dare,
        perché la notte è senza luna.
        Maurizio Blandino
        Composta venerdì 3 giugno 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Maurizio B.
          Lei è... anzi era!

          Lei è dentro la mia testa, dentro la mia mia anima, il sole dentro di me.

          Lei è un'emozione,
          il pensiero,
          il desiderio,
          la passione,
          la luce,
          il sesso,
          i confini del piacere,
          la voglia che non riesco a trattenere,
          l'amore,
          il sogno che vorrei.

          Lei è la confusione,
          il disordine,
          la non tranquillità,
          la non fiducia,
          le lacrime,
          il tempo che passa... l'amore che non c'è.

          Lei è la vita che farei... se solo mi amasse.
          Maurizio Blandino
          Composta venerdì 13 maggio 2011
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Maurizio B.
            Notte nera.

            È ormai arrivata la notte e sono sveglio, solo...

            Il lavoro mi rendeva uguale a tutti, vivere decentemente senza grandi cose, ma tranquillo,
            dopo anni di lavoro non soddisfacente ecco "il mio lavoro" che mi dava voglia di fare, di esprimermi, la passione a farlo...

            Ma tutto questo svanisce.

            Come la felicità trovata e poi persa di un Amore.
            Come la realizzazione di una famiglia dove credere e crescere insieme, ma poi si spezza.
            Come un rapporto dove ci si crede, si da fiducia e poi muore.

            Tutto questo ora condiziona il mio presente e futuro,
            di chi mi sta vicino,
            di chi mi vuole bene, di chi crede in me,
            di chi mi Ama e crede che io sia forte, che nessuno mi possa distruggere.

            Solo...

            Avevo voglia di stare con una persona che mi amasse, una persona che voleva me.
            Una persona che mi facesse sentire speciale,
            dove realizzare di nuovo una famiglia,
            dove credere e crescere insieme.

            Un rapporto dove si da fiducia, ci si Ami.

            Ma ora in questi momenti diventa ancora più difficile riuscire a realizzare questo.

            Non solo...

            La delusione patita si espanderà anche a chi mi sta vicino, chi mi Ama.

            Sarà la notte,
            la solitudine di non avere accanto una donna per stringerla a me,
            e il sonno che non vuole arrivare,
            ma vedo tutto nero...

            Non c'è una stella che brilla in cielo,
            ne un Amore che mi possa consolare in questo momento.

            Buona notte, notte nera.
            Maurizio Blandino
            Composta giovedì 5 maggio 2011
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Maurizio B.
              E gli anni passano...

              Si conoscono persone nuove,
              persone che volano via da noi,
              e chi ci lascia dentro un segno indelebile, un ricordo, un amore, un dolore...

              Chi invece non lascia nulla,
              né un ricordo né un dolore... ti accorgi solo che il tempo è stato perso.

              Passano gli anni e nel cuore le parole,
              le emozioni, i sorrisi, i dolori, le lacrime,
              rimangono senza più nessuna possibilità di cancellarli.

              I ricordi, la nostalgia di momenti belli passati e che non torneranno più con le stesse persone,
              ma forse,
              se si è fortunati con altre persone che attraversano la nostra vita tornano,
              magari non nello stesso modo, ma tornano.

              Anche la musica cambia,
              quanti ricordi con una canzone,
              ma anche errori,
              errori passati che rimangono e a volte per amore... si rifanno.

              Le immagini che scorrono nella nostra mente e che corrono con il tempo che passa,
              ma come corrono questi anni,
              uno, cinque, dieci, venti, cinquanta... sono tanti...
              ma non me li sento,
              perché dentro la mia anima non c'è età,
              si ringiovanisce con l'esperienza, anche con gli errori fatti,
              con l'amicizia,
              con l'amore.

              Li cerco per ricordare come si Ama.
              Maurizio Blandino
              Composta martedì 12 aprile 2011
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Maurizio B.
                Il nostro Amore.

                Rubiamo minuti, ore alla nostra solitudine,
                cerchiamoci, sfuggiamo dalla realtà e rifuggiamoci per pochi minuti,
                ore nel nostro Amore.

                Il nostro Amore...
                Un pranzo, un po' di dialogo...

                Minuti, ore a fare l'amore, coccolarci e poi...

                Tutto il nostro sogno svanisce in una corsa nella realtà.

                Ritorni nella solitudine quotidiana, con le solite persone ottuse che non sanno amarti,
                che ti voglio vicino ma sanno darti solo solitudine.

                Il nostro Amore...
                Una passeggiata, un po' di dialogo...

                Minuti, ore a fare l'amore, coccolarci, sognare progetti insieme,
                poi il sogno svanisce con lo squillo che ricorda che è ora di tornare nella realtà.

                Ritorni nell'indifferenza delle persone che "dicono" di amarti,
                e in un mondo virtuale dove tutti ti vorrebbero a fianco.

                Il nostro Amore...
                Una corsa per vederci, pochi minuti, un bacio, un abbraccio, un po' di dialogo...

                Tutto finisce, tu scappi per rientrare nella tua realtà ed io nella mia, una realtà dove la solitudine entra nel nostro corpo,
                nella nostra mente rendendo il tutto triste.

                Il nostro Amore... è triste, ma comunque è Amore...
                Bisogna solo cercare di farlo diventare un Amore felice, gioioso.

                Se veramente ci crediamo, possiamo farcela...
                Togliamo dal nostro Amore la solitudine,
                la realtà ottusa,
                la realtà virtuale.

                Il nostro Amore... può diventare vero ed eterno.
                Maurizio Blandino
                Composta domenica 10 aprile 2011
                Vota la frase: Commenta
                  Scritta da: Maurizio B.
                  Volevo stringerti a me come non avevo mai fatto e dirti Ti Amo.

                  Volevo poter sfiorare le tue dolci labbra tutti i giorni,
                  sentirti dentro di me,
                  nella mia anima, nel mio cuore.

                  Quante cose volevo dirti, ma il tuo cuore non le ha mai volute ascoltare.

                  Volevo darti amore,
                  volevo darti il mio cuore,
                  volevo darti me stesso,
                  ma tu vedevi solo il tuo "dolore",
                  il tuo amore perduto nel passato ormai "morto".

                  Volevo vivere accanto a te,
                  coccolarti come nessuno ha mai fatto,
                  darti quella serenità da te ambita.

                  Volevo stringerti a me come non avevo mai fatto e dirti Ti Amo.

                  Volevo stringerti a me e provare insieme tutte quelle sensazioni che solo l'amore dà,
                  ma il ghiaccio nel tuo cuore si era fatto più spesso di prima, il tuo "dolore" mi ha allontanato da te.

                  Che cosa rimane in noi in questo tempo che corre così veloce? Nulla!

                  Solo noi che ci perdiamo e crediamo in Amori che non ci porteranno alla felicità,
                  ma solo a un dolore, a una solitudine dentro di noi.

                  Volevo stringerti a me come non avevo mai fatto e dirti Ti Amo.
                  Maurizio Blandino
                  Composta sabato 2 aprile 2011
                  Vota la frase: Commenta