Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Ivan Molella

Questo autore lo trovi anche in Umorismo e in Diario.

Scritta da: Ivan Molella
Viaggiare è un concetto che prescinde da un biglietto aereo o dal muoversi per non restare fermi. Il viaggio è un'attitudine mentale. È esplorazione del lontano ma anche del vicino. Curiosità del fuori e del dentro. È contaminazione e conoscenza. Delle profondità e delle superfici. Il viaggio è sempre dentro il viaggiatore. La sua essenza più vera, sta sempre negli occhi.
Ivan Molella
Composta domenica 17 marzo 2019
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Ivan Molella
    È più interessante un cervello colto o una mente pensante? A mio avviso il cervello colto è piatto e poco interessante. È un registratore che suona sempre la stessa musica, che ripete pedissequamente pensieri già noti, andando a consolidare sentieri da cui è poi difficile allontanarsi. La mente pensante invece, vibra. Crea musica sempre nuova, mai udita prima, ed è sempre alla ricerca di nuovi sentieri.
    Ivan Molella
    Composta domenica 17 marzo 2019
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Ivan Molella
      Sembra banale, ma elaborare un pensiero proprio, autentico, è un impresa difficile. Ci si fa vanto della cultura, ma la cultura non rende una persona intelligente, è soltanto un esercizio di buona memoria che aiuta a esprimere concetti tramite pensieri elaborati precedentemente da altri.
      Ivan Molella
      Composta domenica 17 marzo 2019
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Ivan Molella
        La misura dell'intelligenza è la consapevolezza. È intelligente colui che sa muoversi coerentemente e in armonia con lo scenario che lo circonda. Questo definisce anche la stupidità. L'essenza della stupidità è l'inconsapevolezza. Lo stupido è uno che ha la pretesa di arredare la sua stanza al buio.
        Ivan Molella
        Composta domenica 17 marzo 2019
        Vota la frase: Commenta