Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Franco Paolucci

45 anni di attività edilizia, nato lunedì 8 ottobre 1928 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Paolucci
Furono vittime del loro zelo. Dimenticarono quanto fin dall'età della pietra andavano dicendo i loro poeti, ovvero che è più facile trarre dal granito una forma umana perfetta e da un giardino curato l'immagine del nostro paradiso interiore, che plasmare le coscienze delle folle.
Franco Paolucci
Composta mercoledì 31 dicembre 1986
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Franco Paolucci
    Azzardai: – ma chissà dove sta la verità. – nessuno può saperlo. Certamente non sta nelle menzogne destinate a coprire le nostre vergogne. Né vale cercarla fuori di noi. La verità, analogamente alla forza misteriosa che ci spinge ad amare, la conserviamo nei nostri silenzi dopo averla colta dalla purezza trasparente delle cose.
    Franco Paolucci
    Composta mercoledì 31 dicembre 1986
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Franco Paolucci
      Divennero consci di essere un solo, grande ed unico corpo dalle proprietà incredibili. Ogni uomo, pur sapendo di dover svolgere una sua funzione per un tempo indeterminato e limitato, e poi morire, era cosciente mentre viveva di appartenere, in virtù della sua partecipazione, a quel corpo superiore che gli sarebbe sopravvissuto, e così assaporava felice, nell'apparente immortalità di questo corpo, il gusto personale dell'eternità.
      Franco Paolucci
      Composta mercoledì 31 dicembre 1986
      Vota la frase: Commenta