Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Elena Barbera

Nato a Biella (Italia)

Scritta da: Elena
Siamo come i cristalli di ghiaccio che formano i fiocchi di neve, visti da lontano sembriamo identici. Invece siamo unici, non ne esiste nessuno uguale all'altro.
Eppure cadiamo dal cielo nello stesso periodo e negli stessi ambienti; le passioni sono comuni. Riusciremo mai a cadere insieme nello stesso posto e nello stesso istante, ad aggregarci l'uno all'altro formando un perfetto fiocco di neve?
Elena Barbera
Composta domenica 29 maggio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Elena
    Dicembre 09, giugno 11. Un anno e sei mesi.
    Un anno e sei mesi durante i quali penso a come fare a dirti che sono innamorata di te...
    Costantemente, totalmente, ogni minuto di ogni giorno l'amore per te è un'invadente presenza.
    Mi passerà un giorno? Spero proprio di no, anche se forse non ti avrò mai...
    Elena Barbera
    Composta lunedì 4 luglio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Elena
      È possibile amare alla follia e odiare alla follia, nello spazio di un respiro? È possibile cambiare opinione su una persona così repentinamente? Oppure, entrambi i sentimenti sono dettati esclusivamente dall'onda del momento; mai sinceramente emersi dal cuore e dall'animo? E arrivati all'odio, si può tornare indietro? È forse corretto dire che non si ripara mai veramente lo specchio rotto in due?
      Elena Barbera
      Composta sabato 31 gennaio 2009
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Elena
        È possibile amare alla follia e odiare alla follia, nello spazio di un respiro? È possibile cambiare opinione su una persona così repentinamente? Oppure, entrambi i sentimenti sono dettati esclusivamente dall'onda del momento; mai sinceramente emersi dal cuore e dall'animo? E arrivati all'odio, si può tornare indietro? È forse corretto dire che non si ripara mai veramente lo specchio rotto in due?
        Elena Barbera
        Composta sabato 31 gennaio 2009
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Elena
          Destino...
          Quel concetto pazzesco per cui noi non siamo responsabili del corso che prende la nostra vita, che è tutto predestinato, scritto nelle stelle.
          E anche se ognuno dei nostri uomini, ogni bacio, ogni pena d'amore, ogni cosa è preordinata da un catalogo cosmico, non corriamo comunque il rischio di fare un passo sbagliato al di fuori della nostra personale "Via Lattea"?
          Si può fare un errore e perdere il proprio destino?
          Elena Barbera
          Composta lunedì 29 giugno 2009
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Elena
            Cambiamento.
            Nella vita cambiamo un sacco di cose...
            Le conoscenze, perché rifuggiamo la routine salvando dall'ondata del cambiamento solo pochi amici, il lavoro per cercare di avere sempre il massimo, la casa per dimostrare che sappiamo stare in piedi da soli.
            Cambiamo città, sorvoliamo stati o addirittura continenti per vedere oltre il nostro piccolo mondo, per vedere se ce n'è un altro uguale oppure se c'è la felicità che stiamo inseguendo e che forse non smetteremo mai di cercare...
            E cambiamo gli uomini per un numero ancora più infinito di ragioni... Alcune volte li cambiamo perché ci accorgiamo che non sono nulla con il nostro essere oppure che sono troppo. Altre volte, non sappiamo nemmeno noi per quale ragione e per questo, a chi domanda spiegazioni scialacquiamo una moltitudine di futili giustificazioni, così tutto sembra – soprattutto a noi stessi - la cosa più giusta del mondo. L'unica da fare...
            Poi passa il tempo, un altro miliardo di cose si evolvono e quella che era "la Cosa più giusta del mondo" non la ricordiamo nemmeno più e ci troviamo soli con noi stessi, con le nostre scelte e i nostri cambiamenti così fortemente voluti come unici compagni d'avventura.
            Le decisioni che prendiamo per il bene della nostra vita, saranno mai veramente "l'unica cosa da fare" oppure lo saranno sempre e solo per il momento?
            Elena Barbera
            Composta domenica 30 novembre 2008
            Vota la frase: Commenta