Questo sito contribuisce alla audience di
Io sono una selva e una notte di alberi scuri, ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà anche pendii di rose sotto i miei cipressi.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti


    10
    postato da , il
    Anche se l'edizione critica di Colli & Montinari è considerata quella definitiva, ciò non toglie che, prima di e indipendentemente da loro, altri abbiano proposto traduzioni diverse che continuano a essere ristampate per evitare il copyright dell'Adelphi. Esempi: su Google Books/Libri "Io sono, è vero, una selva e una notte d'alberi oscuri: ma chi non teme la mia oscurità, troverà anche rosai sotto i miei cipressi" ha un paio di ricorrenze. Idem per "È vero, io sono una foresta e una notte di alberi scuri: ma chi non ha paura delle mie tenebre troverà declivi di rose sotto i miei cipressi". Paradossalmente, la versione da te riportata non ha alcuna ricorrenza su tutt'internet.
    9
    postato da , il
    Nichilismo de che sputnik. Superamento DE CHE ??
    " io sono una foresta di alberi scuri, ma chi non avrà paura delle mie tenebre troverà declivi di rose sotto i miei cipressi.""
    Questa è la traduzione esatta .   Notte .. Non c'è.  Selva nemmeno .
    Nietzsche scriveva col sangue . Anche se questo paradosso nello Zarathustra è stato notato e NON compreso .
    8
    postato da , il
    bellissima...
    7
    postato da , il
    Nichilismo e superamento..
    6
    postato da , il
    Sempre profondissimo  il  nostro Nietzsche

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.05 in 115 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti