Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti


Scritto da: Rosanna Russo

Un veliero da sogno

Melanie era arrivata di corsa, aveva i capelli arruffati e le guance arrossate, non poteva rischiare di arrivare tardi al suo appuntamento speciale. Da qualche tempo ogni giorno, allo scoccare del mezzogiorno, all'orizzonte, dove il cielo si fonde con il mare, si stagliava la figura di un veliero... [continua a leggere »]
Composto venerdì 29 aprile 2016
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Luca Dongu

    Rivederti

    Forse conoscenti, non certo amici, nemmeno fidanzati, tanto meno amanti, non esiste parola che descrive ciò che eravamo, ma eravamo un qualcosa e quel qualcosa mi piaceva da morire, non ho mai fatto pazzie per portarti da me perché credo nel fatto che se se vuoi qualcuno a tutti i costi devi... [continua a leggere »]
    Composto domenica 24 aprile 2016
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Luca Zecca

      Il più grande agente della vita: noi

      Passiamo i nostri giorni credendo a volte che ciò che ci succede possa essere frutto del caos o di un disegno superiore, come se le nostre azioni non fossero frutto della nostra libertà di scegliere. Questo concetto semplice permette a molte coscienze di sollevarsi dalle colpe quotidiane e dalle... [continua a leggere »]
      Composto martedì 26 aprile 2016
      Vota il racconto: Commenta

        Il fucile d'oro

        Un giorno ad un saggio venne chiesto di salvare la vita di un uomo condannato a morte perché aveva oltraggiato il re, il saggio allora dopo aver pensato allungo trovò una soluzione, gli venne l'idea di dare al boia un fucile d'oro.
        Gli disse che anche lui detestava quell'uomo perché lo batteva...
        [continua a leggere »]
        Composto martedì 26 aprile 2016
        Vota il racconto: Commenta

          Quel prete era un tipo strano

          Un giorno un prete notò una bambina povera seduta su di un marciapiede e si mise a giocare con lei e con la sua unica bambola, si trattava di una barbola rotta e vecchia, ma la bambina sembrava esserne felice comunque, anche perché non poteva permettersene un'altra. Il prete riconobbe subito... [continua a leggere »]
          Composto martedì 26 aprile 2016
          Vota il racconto: Commenta