Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi umoristiche di Corrado Guzzanti

Attore, comico e sceneggiatore, nato lunedì 17 maggio 1965 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Leggi di Murphy.

Dandini: Di concreto, per la disoccupazione, che state facendo? Questi centomila posti di lavoro mi sembrano un po' una sparata come quella di Berlusconi. Veltroni: No, che c'entra? Lui aveva detto un milione di posti. Un milione, dici, un milione: sei scemo, ti beccano subito! Invece noi, centomila... ma dopo chi se li ricorda? Poi guardi, onestamente, questa faccenda dei centomila posti è una cosa molto seria: io ci credo molto. Anzi, a garanzia di questi centomila posti per i lavoratori io ho già chiesto alle aziende che li assumeranno un anticipo sulla loro liquidazione. Se non è fiducia questa. Dandini: Se non li hanno ancora nemmeno assunti, ma... Veltroni: Vabbè, tanto sai, quelli stanno lì sei mesi, poi (fa con le mani il gesto di andarsene) Dandini: Ma il suo non mi sembra un discorso da uomo di sinistra. Veltroni: Ah, non lo so questo, aspetta che chiedo. (Si rivolge fuori campo) Oh, l'hai scritto te il discorso? È di sinistra? L'hai copiato? La Tamaro, sempre?
Corrado Guzzanti
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: sognidoro
    Ma che te devo dì? Finché stavamo ar Medioevo, finché stavamo ancora cor sistema tolemaico, ce potevi pure crede a'a punizione de Dio. C'era solo'a Tera, er Sole, tre pianetini, 'e stelle erano dei buchetti su un telo nero pè fa passà'a luce... l'Universo era tutto lì, era l'unico giocarello che ci aveva e allora magari ce potevi crede che lui se poteva divertì a spiacce, a fa'e purci, guardà dar buco d'a seratura, a mannà'a gente all'inferno. Ma oggi – ammesso pure che esiste no, che io poi so de mentalità aperta – ma te hai visto'a robba che c'è là fori? Mijardi e mijardi de galassie, mijardi de stelle, de pianeti, buchi neri, quasar, pulsar, oceani de materia oscura, de fasce de neutrini, de antimateria... Ma ammesso pure che esiste, no, ma tu pensi che uno che ha fatto tutta'sta robba, je ne po' fregà quarcosa se su'sto sercio de periferia noi rubamo, sparamo, tradimo'e mogli, s'engroppamo fra de noi... Ma tu pensi veramente che'a morale nostra po' esse'a questione centrale dell'Universo?
    Corrado Guzzanti
    Vota la frase umoristica: Commenta