Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi umoristiche di Claudio Morbo

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Claudio Morbo
"Te lo giuro!" Implorò Sophie "Tu sei l'unico uomo della mia vita... de ma vie!" Il lungosenna era ormai deserto. "Sono una ragazza seria... une bonne fille!". Passi lontani, attutiti dalla pioggia. "Faccio un lavoro onesto! Credimi... croyez-moi!". Il singhiozzo la soffocava. Con un ultimo sforzo gli sussurrò: "Certo, lavoro in un locale, ma questo deve restare un segreto tra noi... entreneuse".
Claudio Morbo
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Claudio Morbo
    Alcuni storici sostengono che il nome scelto da Ratzinger al momento della sua ascesa al Soglio di Pietro sia da riferirsi ad un episodio accaduto circa mezzo secolo fa, quando con il fratello Georg, valente cembalista, costituiva, lui volenteroso violista un duo di musica da camera. Pare che la sera del loro ultimo(!) Concerto insieme, al termine di una scoppiettante esecuzione di Lacrimae di j. Dowland, resosi conto, dall'espressione rassegnata del fratello di aver eseguito tutto il brano sfasato di una semicroma, abbia esclamato, ruotando il polso destro con la mano a paletta: "Benetetto 16esimo!"
    Claudio Morbo
    Composta lunedì 2 maggio 2011
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Claudio Morbo
      Era tardissimo. Però avevano fame. Decisero di prepararsi due toast, veloci. "Tua madre deve smetterla di intervenire quando noi discutiamo! Passami il prosciutto". "Certo, però tu non scuotere la testa guardando in alto ogni volta che lei dice qualcosa! Dov'è il pane a cassetta?". "Ok, hai ragione! Dai, non litighiamo per delle sottilette!"
      Claudio Morbo
      Composta martedì 26 luglio 2011
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Claudio Morbo
        Un brontolio in lontananza. E le prime gocce di pioggia portate dal vento. Noè guardò l'arca. Un gran baccano proveniva dal suo interno. Controllò con cura la lista. Altre gocce. Dentro di sé sperava che l'Eterno mutasse d'avviso. Improvvisamente se ne rese conto. Mancavano dei crostacei. Alzo gli occhi al cielo e disse: "Dio, c'è n'è scampi?"
        Claudio Morbo
        Composta sabato 13 agosto 2011
        Vota la frase umoristica: Commenta
          Scritta da: Claudio Morbo
          Josè era inquieto quella sera. Rincasando in anticipo, arrivò al patio e vide, attraverso la finestra, proiettato sulla tenda chiusa, il profilo di Dolores. Non era sola. Con un fremito la sua mano strinse il manico d'avorio della navaja. Paco, che gli si era avvicinato, tentò di frenarlo, ma lui si liberò con un guizzo: "Fermati Josè!". "No, non è necessario udire altro! Basta la vista!".
          Claudio Morbo
          Composta sabato 27 agosto 2011
          Vota la frase umoristica: Commenta
            Scritta da: Claudio Morbo
            Siviglia, Il barbiere di - Tautogramma

            Splendida sinfonia sebbene sfruttatissima...
            Signorotto spagnolo sospiroso spande serenate, sperando senta signorina segregata. Sonatori sgangherati, stornello sbrindellato...
            Scaltro stacanovista sivigliano (stincò santo? Seee...) sostiene saper superare sbarramento su stimato sanitario schiavista, saccheggiando suo Sancta Sanctorum (signorinella! ),.
            Signorinella sembra santerellina... sollecitata sarà sadica!
            Stratagemma: spasimante spacciato studente.
            Sintroduce speranzoso:
            - sembianze soldato sbronzo: sbornia salvifica! Salutifero sclera! Sbirraglia! Scaramuccia! Signore scagionato! Sessantenne simil statua! Situazione sovvertita! Sbalorditivo!
            - sembianze sacerdote: snervante saluta salmodiando! Strani salamelecchi suscitano sospetti. Sarà sollecitamente smascherato.
            Senarriva scroccone succhia sangue; sintomi scarlattina: salassa scudi, sparisce sfebbrato (...)
            Sbarbamento: sembra sbertucciato. Stop! Scoperti! Scompiglio! Sfuriata! Sbraitando scaccia soci.
            Scoppia spaventoso spandiacqua. Ssst! Sodali sintroducono sperando sabotare sposalizio.
            Spiove. Smargiasso sicuro salvare situazione. Smoccolando sposta scala. Scemo! Si sposano subito, senza solennità, solo sentimenti! Si sbaciucchiano...
            Si sa, sebbene sembri sesso sottomesso, sempre sovrasta...
            Claudio Morbo
            Composta domenica 3 luglio 2011
            Vota la frase umoristica: Commenta
              Scritta da: Claudio Morbo
              "Quest'anno si va al mare! E basta!" Disse lei, con un tono che non ammetteva repliche. "Ma cara, sono dieci anni che ci trascorriamo le vacanze, mi avevi promesso che sarem...". "Mamma ci aspetta! Il discorso è chiuso!". Elio smise di rimuginare. Prese il sentiero che portava alla spiaggia. Si sedette sul terrapieno e rimase a fissare, annoiato, i due enormi macigni in fondo al molo. Che scoglioni!
              Claudio Morbo
              Vota la frase umoristica: Commenta
                Scritta da: Claudio Morbo
                Falstaff  -  tautogramma

                Focoso fusto fuoriquota, favoleggia fornicare floride femmine, frangendo fiasco fedele.
                Floride femmine, fingendosi facili fedifraghe, fabbricano formidabile farsa.
                Fantesca furba fomenta fregola.
                Figlia Ford flirta Fenton
                Foresta fiabesca. Fantasmagorici fuochi fatui. Fantasmi? (finzioni!).
                Fulgide fate fomentano fobie fustigandolo.
                Finalmente Falstaff fiuta frode. Finimondo!
                Fenton felice fidanza fanciulla. Fecondità! Festeggiamenti!
                Filosofica fuga finale: "Finirai fatalmente fregato!"
                Claudio Morbo
                Vota la frase umoristica: Commenta