Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: minnie

Vizio di forma


Scegli la pagina:
È successo l'altra sera, per la prima volta, o quantomeno per la prima volta è accaduto con inattesa evidenza e inusitata forza, che uscisse dalle mie labbra una serie di suoni senza senso, o almeno che m'apparvero tali in una maniera così poco ortodossa da farmi temere il peggio, ossia una catastrofe, ovvero il vuoto... uno scoppio insensato di risa.
Avevo apparecchiato il tavolino della cena, ché il tavolo serve per il pranzo, con le solite suppellettili, un tovagliolo, uno solo, tanto io non mi macchio mai, tre forchette, una potrebbe servire per un imprevisto, per esempio potrebbe cascare in terra, due coltelli, un cucchiaio per servirsi, tre piatti piccoli, (il mio commensale ha la mania del cambio di piatto), una caraffa d'acqua di rubinetto, una bottiglia di minerale non gassata (il commensale ha paura del cloro), vino bianco per me, vino rosso per il commensale, due bicchieri uno più alto uno più basso (ho la passione per il calice, chiudo gli occhi e mi pare di bere dalla corolla d'un fiore), un po' di pane da affettare al momento...
Avevo messo tutto, anche se il dubbio mi prese d'aver dimenticato qualcosa, quel qualcosa che m'avrebbe fatto alzare proprio sul ... [segue »]
Composto giovedì 25 agosto 2011

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritto da: minnie

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:1.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti