Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Marianna Mansueto
Scegli la pagina:
Se per un istante Dio si dimenticherà che sono una marionetta di stoffa e mi regalerà un pezzo di vita, probabilmente non direi tutto quello che penso, ma in definitiva penserei tutto quello che dico. Darei valore alle cose, non per quello che valgono, ma per quello che significano. Dormirei poco, sognerei di più, andrei quando gli altri si fermano, starei sveglio quando gli altri dormono, ascolterei quando gli altri parlano e come gusterei un buon gelato al cioccolato! Se Dio mi regalasse un pezzo di vita, vestirei semplicemente, mi sdraierei al sole lasciando scoperto non solamente il mio corpo ma anche la mia anima. Dio mio, se io avessi un cuore, scriverei il mio odio sul ghiaccio e aspetterei che si sciogliesse al sole. Dipingerei con un sogno di Van Gogh sopra le stelle un poema di Benedetti e una canzone di Serrat sarebbe la serenata che offrirei alla luna. Irrigherei con le mie lacrime le rose, per sentire il dolore delle loro spine e il carnoso bacio dei loro petali. Dio mio, se io avessi un pezzo di vita non lascerei passare un solo giorno senza dire alla gente che amo, che la amo. Convincerei tutti gli uomini ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Marianna Mansueto
    Riferimento:
    Gabriel García Márquez si è ritirato dalla vita pubblica per ragioni di salute: cancro linfatico. Sembra che ora sia ogni momento più grave. Ha spedito questa lettera di commiato ai suoi amici e, grazie a Internet, si sta diffondendo. Sembra che lo stesso Márquez abbia smentito la paternità di questa lettera in una intervista pubblicata su un giornale argentino.
    Nonostante sia una bufala vale comunque la pena di leggerla, invita senz'altro a riflettere.
    Modificata da R. Parisi

    Commenti


    10
    postato da , il
    non è di marquez...è stata attribuita a lui erroneamente
    9
    postato da , il
    l'ho sentita alla radio qualche gg fa'..... se nn ricordo male ne manca una parte...possibile?
    8
    postato da , il
    HO LETTO QUESTA LETTERA PER LA PRIMA VOLTA A SCUOLA,GRAZIE AL MIO PROF. DI LETTERATURA CHE,ANCORA OGGI,DOPO SEI ANNI STIMO E APPREZZO; L'HO AMATA SUBITO E IMMEDIATAMENTE,SENZA CONOSCERE NULLA SULL'AUTORE, HO CAPITO CHE NN GODEVA DI OTTIME CONDIZIONI DI SALUTE.PURTOPPO OGGI BISOGNA "AVER POCO DA VIVERE" PER AMARE ED APPREZZARE TUTTO CIO' CHE CI STA INTORNO...L'HO POI RILETTA A MOLTE PERSONE CHE NON RIESCONO MAI AD ESSERE FELICI E AD AMARE LA QUOTIDIANITA'..SPERO DI ESSERE RIUSCITA, ALMENO UN PO',A FARLI RIFLETTERE. A ME è SERVITA MOLTO!
    7
    postato da , il
    Questa lettera parla da sola...
    6
    postato da , il
    io penso ad altro

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.02 in 48 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti