Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Mr. L

La porta del cuore


Scegli la pagina:
...momento in cui tutto mi sembrava andare storto. Per me tu sei il più importante. Io ho bisogno di te"
l'ombrellino rosa si abbassò e la tristezza la invase insieme alla solitudine. Eravamo in due nella solitudine, eravamo in due nella tristezza. Ci avvicinammo e appoggiai la mia testa sulla sua spalla sicura e forte per sostenermi. Non ero più solo. Capì che in quel momento bastava avere lei perché tutto andasse per il verso giusto e la pioggia non fu una doccia di tristezza e solitudine, era una doccia liberatoria.
"Hai ragione, ho te, e questo mi basta"
Mi girai e per un istante mi immersi nella sua anima attraverso i suoi occhi, lo specchio della sua anima e della sua forza dirompente, della sua energia che ora più che mai mi ha aiutato. Poi arrivai alla morbidezza e delicatezza di quel bacio pieno d'amore e speranze e conforto e sostegno e "e" "e", ancora troppi "e" per quel momento fotografato dalla mia mente e appeso sulla porta del cuore.
Composto martedì 20 aprile 2010

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Mr. L

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti