Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Marchingegno

Le mie vibrazioni in quarantena


Scegli la pagina:
...Ci ha gridato più volte di fermarci, di indietreggiare, di cambiare rotta prima che avvenisse l'irreparabile. E ora la terra satura di tutto il nostro troppo ci vomita addosso lo stesso veleno che per troppo tempo abbiamo disseminato. Perché una cosa in questo strano momento mi è rimasta chiara e che tutti dobbiamo ricordare "contro la natura non bisogna mai andare". Per cui questo nemico invisibile che oggi stiamo combattendo, che sia stato inventato, manipolato, voluto o semplicemente arrivato da solo, corre, corre più veloce di quanto non corressimo noi. Ed ecco allora che adesso dobbiamo rallentare, distanziarci, barricarci nelle nostre case per non farci raggiungere. Ciò che rimarrà di questo strano momento è la consapevolezza che per andare avanti e tornare come prima è necessario cambiare. È necessario cambiare rotta. Per tornare liberi non dobbiamo guardare indietro, Ma dobbiamo guardare avanti con la consapevolezza che tutto quel troppo, al quale eravamo abituati era superfluo. Che quel nostro tutto era niente. Con la stessa consapevolezza che avevano i nostri nonni avendo vissuto momenti di crisi peggiori di quello che stiamo vivendo noi, la consapevolezza che i nostri genitori hanno cercato di insegnarci e che noi non siamo stati in grado ... [segue »]
Composto martedì 31 marzo 2020

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Marchingegno
    Dedica:
    Le mie vibrazioni in quarantena
    Ha partecipato al concorso
    #IORESTOACASAeSCRIVO

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti