Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: ametista

L'attesa


Scegli la pagina:
Quante volte, nel corso dell'esistenza ci siamo trovati ad attendere un qualcosa? Infinite. Dalle cose più banali, come un treno o un autobus per spostarsi da un luogo ad un altro, alle più importanti per la nostra vita, come la risposta a un colloquio di lavoro, necessario per la sopravvivenza o ad un esame medico. Passiamo buona parte della vita ad attendere e in quei momenti senti che il tempo cambia, i minuti diventano ore, i giorni lunghi mesi. In questa situazione sei come sospeso nel vuoto, legato ad un filo invisibile a decine di metri da terra. L'unica sicurezza che hai è il sapere che prima o poi questo filo sarà spezzato e ti potrai trovare nella condizione di poter volare, sostenuto da un tiepido vento che ti culla, oppure cadere rovinosamente a terra e passare il tempo successivo a curare le ferite del trauma che hai subito. Il trovarsi ad attendere è spesso opera del destino, ma può essere anche opera tua, quando decidi di dare una svolta alla tua vita. Allora, un giorno uguale come a tutti gli altri, lo trasformi nel tuo giorno, cambiando il corso degli eventi con una determinazione che mai avresti pensato di ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: ametista

    Commenti

    2
    postato da , il
    Il luogo di  attesa è per  eccellenza il non luogo.Privo di spazio e di tempo.Ottima forma,complimenti da un critico d'arte ;-)
    1
    postato da , il
    Nella sua linearità contiene la vera filosofia del vivere che è tutta un'attesa dalla nascita alla morte, spesso bella ,a volte, interminabile

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.22 in 9 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti