Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Filippo Armaioli

La Simbionte


Scegli la pagina:
...una vita simile alla loro, affinché non credessero che fossimo diversi: ci attaccarono comunque, credendo che i nostri liquami li avrebbero invasi; furono respinti, ma quando notarono che nelle ventiquattro ore di convivenza loro avevano "prodotto" molto, e noi discretamente poco o nulla, capirono di essere stati beffati e covarono dell'odio, restando molto amareggiati e diffidenti... Nel nostro mondo, degli Agolbiosi si narravano le Storie, che loro tramandavano oralmente, ma soltanto edulcorate, sotto forma di fiabe per bambini... Esistevano pure dei pupazzi, vi si inserivano della limonata piena di coloranti e del cacao e facevano pipì e popò... Il brevetto era della sorella di Lagmore, Lily, che si riscattò dopo la vicenda dello strip... Col ricavato dei primi pezzi forniti alla ditta Wild Toys di Chicago, si dotò di un astro aviogetto e partì altrove, cercando il suo "sogno americano" lontano da un'America che l'aveva solo delusa... Finì a Spring Fools, un paesino di poche anime nella Nuova America, il continente unico del pianeta Dikeserikum... Gli Agolbiosi pensavano che fossero questi pupazzi degli idoletti, e di essere amati e venerati come dei, per cui Lily Lagmore, che nella vita era una Lady Godiva, fu vista come una Venere faconda e ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Filippo Armaioli

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:3.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti