Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Mariella Buscemi
Se fossi silenzio, imploderei. Mina vagante e scheggia in aria. Una molotov in mano ad un kamikaze che si lascerebbe scoppiare tra pensieri e parole pur d'avere la sensazione di raccontarsi e lasciarsi ascoltare, di lasciarsi colpire pur di farsi toccare a conferma del mio esistere attraverso la pelle. A volte, sparisco davanti ai miei stessi occhi, specchi come catarifrangenti che non mi riflettono, ma abbagliano e non mi rimandano nessuna immagine, priva di angoli d'incidenza tra buio, luce e ombra. Fossi silenzio, cadrei senza far rumore, senza vergognarmi per il tonfo della mia carcassa, evitando lo scatto repentino del mio rialzarmi per paura che occhi beffardi possano deridermi per l'ennesimo capitombolo e finisce che sono sempre quella vistosamente ammaccata, ma senza referto, ché tutti si girano in direzione della mia caduta, ma non mi vedono per la mia fuga. Fossi silenzio, finalmente, saprei fare la differenza con l'urlo.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Mariella Buscemi

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti