Scritto da: Giuseppe LONATRO

La Fine


Scegli la pagina:
...tuo sguardo sembra oltrepassare il mio corpo, nella mente riesco a leggere i dolci ricordi che ci legano, le promesse che ci eravamo scambiati, i segreti che timidamente avevamo scoperto, le scelte che insieme avevamo preso. Ma non posso fermare quelle lacrime; una rabbia si impossessa di me, quando con tristezza mi volti le spalle cerco di chiamarti, di fermarti... ma non posso... tutto è inutile, rimango fermo, muto, sento il tuo dolore farsi lacerante quando con passo delicato ti allontani, un ultimo sguardo nella mia direzione, una nuova lacrima bagna quel verde terreno, poi la tua lacrima scompare all'orizzonte lasciandomi solo... solo al freddo della notte... ancora paralizzato.
Poi una spaventosa conoscenza; finalmente capisco la mia immobilità, finalmente comprendo... e in quel momento una luce mi avvolge... dovrei essere felice ma nono ci riesco. Una luce mi avvolge e mi porta lontano, vedo il verde terreno allontanarsi, vedo la fredda terra smossa sparire dalla mia vista... finché morte non ci separi, questo ti avevo promesso... è questo impegno amore mio l'ho promesso. -.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppe LONATRO

    Commenti

    1
    postato da , il
    Ho notato che... il tuo racconto non ha ricevuto commenti. ci terrei ad essere la prima...
    mentre leggevo il racconto mi sembrava di esserci dentro e per questo voglio ringraziarti... voglio ringraziarti perchè nel mio passato ho sofferto molto, e quindi mi rintanavo nei libri. il tuo racconto mi ha fatto capire che la vita va avanti... grazie mille... cm posso ricambiarti il favore? se per caso volessi passare, sei il benvenuto a casa mia...

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti