Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Alessia Auriemma

Incompleta

I suoi occhi si riempirono di lacrime e brillarono.
Per la prima volta li vidi risplendere alla luce del sole.
- C'è chi ha rotto i tuoi pilastri, chi se ne è dimenticato, chi ha cercato di tenerli su,
chi con un calcio li ha gettati a terra come se non avessero alcuna importanza,
chi li ha seppelliti, chi li ha scalfiti, chi li ha battuti... -
Mi guardò come se non l'avesse mai fatto in tutto quel tempo.
-  Ma a te è data una possibilità.
Non al te bambino, che ormai ha le cicatrici addosso.
Non al te ragazzo, che è altrettanto ferito ed illuso.
Ma semplicemente a te.
Tu puoi non ricostruire, ma, riporre le fondamenta di questi pilastri.
Puoi costruire quello che hai desiderato.
Ma puoi fare ancora una cosa.
Puoi condividerlo.
Questo puoi regalarlo a te e a chi ci sarà con e dopo di te. -
Mi strinse la mano nella sua.
- È questo che fa di te un uomo forte.
L'esserti sporcato tra le macerie
ed esserne uscito vivo
con ciò che hai visto
e ciò che ancora puoi vedere.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Alessia Auriemma

    Commenti

    2
    postato da , il
    grazie fiorella:)
    1
    postato da , il
    Spero di leggere ancora qualcos'altro di tuo...
    Un saluto.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.20 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti