Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Tommaso Mauro

L'amore della luna


Scegli la pagina:
Luna un giorno non era vicino alla terra dov'è ora, era lontana, era un pianeta rigoglioso ricco di felicità e pieno di persone. Tutto andava bene, lo spazio immenso però per Lei era troppo buio, anche se su di Lei tutto andava bene al suo interno non c'era quest'armonia. La triste Luna guardava in quell'oscurità alla ricerca di qualche amico con cui poter parlare, ma non c'era niente, solo un bagliore tenue che però appena si vedeva. Un giorno però decise di mettersi in viaggio perché voleva raggiungere quel bagliore. Dopo un po' di tempo raggiunse quella fonte di luce, era una giovane stella, Sole, e vicino a questa vi erano tanti piccoli pianeti che stavano nascendo; c'era Giove il più grande e intorno a lui tanti altri piccoli pianeti, Saturno giocava con i cerchi, Mercurio correva veloce intorno a Sole ed era rincorso da Marte, più lontano di tutti c'era Urano che dormiva e Nettuno che pensava e infine Plutone che sciava, Venere che era la più grande per età li guardava giocare. Tutti giocavano tranne uno, Terra era sola non parlava non giocava non correva, Luna allora le chiese: "Perché sei sola e non giochi anche tu? " ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Tommaso Mauro
    Riferimento:
    Amore.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti