Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Marco Fogarolo

Il guardiano


Scegli la pagina:
Ormai erano anni che ero il guardiano di un faro su una penisola della punta estrema del Galles, ogni tre mesi mi recavo in città per fare provviste, zucchero, orzo, olio, farina, fagioli e qualche buona bottiglia di liquore un bel barile di birra, per il resto mi arrangiavo col mio orto e qualche pianta di frutta.
Avevo qualche pecora e due capre, sapete per il latte fresco e qualche formaggietta fresca.
Per le uova avevo un po di galline e ogni tanto rinunciavo ad un uovo e mangiavo una gallina... i conigli invece erano liberi e spesso con i miei cani andavamo a caccia.
Non ero affatto un tipo socievole avevo diversi gatti e due cani a cui non avevo dato nessun nome, li chiamavo con un fischio:
Si insomma non parlavo con nessuno salvo che con il gestore del negozio di alimentari, che per mia sfortuna vendeva anche ferramenta, per cui quando scendevo in città gli davo la lista delle cibarie e degli attrezzi che mi occorrevano:
Il tipo che non ricordo neanche come si chiamava mi preparava tutto mentre ero al pub... sapete una bella birra fredda faceva sempre piacere... al mio ritorno il mio carro era carico, mi ... [segue »]
Composto mercoledì 11 maggio 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Marco Fogarolo

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti