Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppe Catalfamo

Mamma orsa

Questo non è un saggio, un capitolo di un romanzo, né un thriller, tantomeno una fiaba e lungi da me voler essere un narratore; questo è un mio pianto di ieri davanti ai pixel del televisore, solo la voglia di descrivere perché ho pianto, esternazione che vivo molto raramente. Stavo stancamente guardando un documentario sulla vita degli orsi bianchi e ad un certo punto han fatto vedere "mamma orsa" che guardava il suo cucciolo con gli occhi lucidi, lo accarezzava, se lo portava in grembo cercando di proteggerlo... lo ha tenuto così per due giorni, due giorni ininterrotti di carezze... il cucciolo era morto. Questa scena mi ha innescato il rubinetto del pianto e sensazioni inspiegabili nello stomaco e avevo voglia di scriverlo, tutto qui. Forse sono un po' esaurito, ma è un bell'esaurimento.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppe Catalfamo

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

    6
    postato da , il
    OK,nessun riferimento alla Barilla :))
    Sicuro che continuerò a commuovermi come a scrivere..
    Visto che l'esaurimento supportato da qualche attacchino di panico mi tiene compagnia dall'85 :)
    Smack a todo.
    5
    postato da , il
    non mi parlate degli spot Barilla...non li posso vedere...fossero interpretati da creature aliene si potrebbe anche credere che la loro vita sia così perfetta...caro Beppe io commuovo davanti ad un uomo che sa piangere anche se per un orsetto...però adesso non piangere eh :-)))
    4
    postato da , il
    Chi si commuove ed esterna la propria commozione è sempre da stimare e apprezzare.
    In quanto all'esaurimento...spero che tu non guarisca tanto  presto, così possiamo rileggerti...
    :-)
    3
    postato da , il
    anch'io, ma solo su alcune
    2
    postato da , il
    Pensa che ho un caro amico
    che piange con le pubblicità
    della Barilla :)))
    Smack

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati