Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppe Catalfamo

Ho creduto anch'io nel futuro

Ricordo la prima volta che vidi la luna nel suo splendore, la luna vista da un prato, una canadese, un'arancia e uno spinello, nelle vene il senso dell'immortalità, la voglia di fuggire (da cosa non si sapeva) il candore dell'anima fiduciosa del prossimo. C'era un mondo da scoprire, decine di donne da far sorridere, da ammiccare con voluttuosi sguardi, femmine da amare, da sorseggiare come nettare, incondizionatamente. Amici per il quale provavi sentimenti assoluti, avresti dato la vita e loro l'avrebbero persa gettendosi nel fuoco, c'erano guerre da combattere dove noi si era sicuramente nel "giusto", spazi da conquistare, nulla si chiedeva, tutto si otteneva... Sono passati 9 lustri, la luna è sempre splendida anche se contemplata da queste vecchie imposte d'acero dipinte di "verde inglese", io, sono mutato, il sangue nelle vene scorre lento e nulla fa palpitare questo cuore. Non c'era niente da conquistare, nessuno avrebbe dato molto, ma molto meno della sua vita e nessuno conosceva l'amore inscindibile e complice.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppe Catalfamo

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

    16
    postato da , il
    PAZZESCHEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    15
    postato da , il
    puoi dirlo forte..
    14
    postato da , il
    Un finale potrebbe essere che comunicare con questo marchingegno (cosa che un anno fa non mi veniva neanche in mente)leva tempo alla vita vera a beneficio del virtuale. Si sbandiera che con internet si comunica col mondo..io credo che crea delle solitudini pazzesche.
    13
    postato da , il
    comunque mi piacerebbe vedere la realizzazione di quel libro con 3/4 finali alternativi,qualunque cosa sia il nostro rapporto ;)
    12
    postato da , il
    E chi dovrebbe essere...quindi niente pomodori e uova? :)

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati