Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Brunason

Tempesta

Toccando l'antica strada,
pensieri cupi
mi sfiorano l'anima.

Ricordi tormentosi,
bui silenzi,
che squarciano il cuore.

Stupita, mi chiedo
se mai finirà
questo triste rimpianto.

L'angoscia mortale
di un passato tormento.
Mi sfiora, mi scuote.

La pace s'inabissa
in vaghi gorgoglii,
assorbita dai ricordi.

Mi affliggo, mi affanno.
Poi torno alla luce.
E aspetto la quiete.
Composta martedì 20 dicembre 2005

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Brunason
    Riferimento:
    Ricordi lontani ancor vivi, sfumati dal tempo.
    Dedica:
    Io lo so, lui (o lei) no... Suvvia, non siate indiscreti...

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti