Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: nina.*

Riflessioni

Intramontabile orizzonte,
scorre l'acqua fredda nel torrente,
limpida.
M'inchino
le mie braccia sfrecciano
nell'acqua gelata
un pugno freddo gelido
mi scorre dal viso,
giù verso il seno
Un brivido!
Il tinttinio delle foglie fra i rami
intravvedo i raggi violenti
sino a me per accecarmi,
chiudo gli occhi, per assaporare
l'entrata del nuovo giorno.
Il mio spazio si è ristretto
l'acqua scorre, limpida
è lì, c'eri tu,
curvo a meditare, a pregare,
una goccia di rugiada,
di una foglia solitaria,
cade lì, scompare,
il dolce eremita
che medita.
Composta domenica 7 luglio 1996

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: nina.*

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti