Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: matisse

Reparto: oncologia

Pagine, dolori e sguardi immaginari
di una mano che forse si muove
di una bocca che forse sorride.
Ecco il dolore, ecco le lacrime.
Mali che ti colpiscono e ti conducono
a soffrire fino all'ultiro respiro,
occhi che guardano lontano
verso un'unico pensiero.
Sono passati minuti di intense parole
di soffocanti occhiate
rivolte a chi soffriva,
è restato qualcosa nel cuore di ogni persona
forse una stessa domanda"Perché proprio a me, perché!"

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: matisse
    Riferimento:
    L'inizio della mia malattia.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.67 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti