Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Roberto Strati

Una foto nella mente

Giro per casa,
in stanze avvolte dalla penombra,
con solo dei fasci di luce che vi filtrano,
per dare forma ai miei ricordi, ad immagini lontane.
Mi soffermo su una cornice vuota,
illuminata da un cono di luce,
come si trattasse di un faro da teatro,
mentre tutto il resto è di un grigio fumo.
In realtà, non è vuota,
perché la mia mente vi proietta la figura di una donna,
che mi ha accompagnato dall'infanzia alla maturità,
che ha vissuto le mie lacrime, le mie risate, i sogni e le delusioni...
Occhi profondi e dolcissimi,
un sorriso da cui farsi accarezzare i sogni,
un abbraccio teporoso, in cui rifugiarsi
o chiedere riparo contro le insidie della vita,
un grande cuore capace solo di donare amore.
Nei momenti di gioia o di disperazione so che è con me,
mi basta poco perché la veda, l'abbracci
ed anche se stringo aria il mio cuore è felice,
perché è una donna speciale, mia madre...

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Roberto Strati

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti