Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Cassandra

Senza la Notte

Quale monotonia
potrebbe infondermi la notte?
Nessuna!
Senza la notte
non ci sarebbero giardini
e parchi illuminati
da bellissime lucciole.
Non ci sarebbero stelle cadenti
con desideri espressi,
falò e profumo d'arrosto
su lunghissime spiagge,
con tende di adolescenti
innamorati.
Mancherebbero le strade
illuminate da luci festive,
serenate cantate
e accompagnate da violini,
rose e spumante.
Non ci sarebbe nemmeno
il primo bacio
che muore
in un timido abbraccio.
Non avrei la luna
che sorride,
ricordandomi la mia amata nonna.
Senza la notte
sarebbe inutile sognare.
Non ci sarebbe meditazione,
né esame di coscienza.
Non potrebbe esserci
nessun adorabile silenzio
eguagliabile a quello della notte.
Non esisterebbe la musica
della pioggia che batte
su ringhiere e asfalti.
Senza la notte
io sarei...
una donna spenta
con un sole acceso.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Cassandra

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.50 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti