Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Giovanni Iodice

Confusione

Sdraiato sul mio letto
stringo la tua foto forte al mio petto
la stanchezza fa socchiudere i miei occhi
Penso al tuo viso privo di solchi
I miei occhi si sono chiusi
i miei pensieri sono confusi.
Turbati dalla tua assenza
e dal rimpianto di un'adolescenza,
ancora viva nella mia coscienza.
Ho gettato tutto
non è rimasto alcun frutto
di tutti i miei sacrifici,
pareti di grandi edifici
costruivo contro la gente.

Preferivo essere sofferente...

Ora dormo tutto è lontano
tutto è stato invano
Dal mio letto sono passato al divano.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Giovanni Iodice

    Commenti

    3
    postato da , il
    si bell giua'
    2
    postato da , il
    molto bella...komplimenti...mi hnn kolpito mlt le tue poesie..ne ho lette altre in un'altro sito...hai talento!! 1 kiss...
    1
    postato da , il
    davvero complimeti, è una poesia che fa riflettere, soprattutto questo verso: Turbati dalla tua assenza
    e dal rimpianto di un'adolescenza,
    ancora viva nella mia coscienza.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.73 in 11 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti