Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Antonio Dati

L'incognita

Ho amato nella mia vita.
Luce ed ombre, cuore e anima.
Sul davanzale della finestra
il canto mattutino non risuonerà.
Al sorgere del sole i tuoi occhi
rimarranno chiusi.
Il tempo crudele si è preso la tua anima
vederti sorridere al nuovo giorno
non avrò la gioia
quello che le mie mani hanno stretto con passione,
che hanno sfiorate con delicatezza
il tuo viso, le vibrazioni del tuo corpo
si dissolveranno nella polvere
divenendo esso stesso polvere ii cielo si è fatto scuro,
si avverte il frusciare della pioggia.
Nube su nube si addensano,
si fa buio.
La mia anima non resiste.
Piango con gli occhi rivolto al cielo.
Piango al dolore che soffoca la mia pena.
Piango in questo silenzio, solo, nel buio della stanza,
dove con te ho vissuto in felicità, gioie
e i dolori della vita.
Ora volerai nell'immenso vuoto vestita da sposa.
In lontananza si odano sempre più il gracchiare uno stormo di uccelli migratori, forse
ti accompagneranno per l'ultimo viaggio della vita.
Composta giovedì 22 febbraio 2018

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Antonio Dati
    Riferimento:
    L'imponderabile cui nulla si può.
    Dedica:
    Vivere in felicità per quelle persone che si amano sempre, anche quando le cose non vanno bene.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti