Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: G. Denaro

Avrò pazienza

Anche se calpesterò
le foglie morte,
marcite dai primi temporali d'autunno
avrò pazienza ed aspetterò
che le nostre ombre
si confondano in una sola
avvicinandosi
nel calore dell'abbraccio
e di vedere
gli arcobaleni nel cielo
che mi rifletteranno
il viso dei loro colori
sciogliendo il buio
che ignora il tocco delle cose
ma tiene rannicchiati
nel sottoscala della vita.

Saranno gli aquiloni
che allieteranno la mia anima
rendendola libera e leggera
come luce a primavera,
svincolata dal grigio
che m'inficia il normale respiro
e dalle croste di sale
che hanno oscurato i miei occhi
che vegliano e non vedono
il bello che mi circonda.
Composta lunedì 30 novembre 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: G. Denaro

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti