Questo sito contribuisce alla audience di

La figliata

Nacquero tutti lo stesso giorno.
Nacquero insieme,
tutti gemelli.
Legati all'unica catena.
Nacquero tutti dalla stessa madre,
e uomini di passaggio.
Il veggente si soffermò,
sapeva di essere il penultimo.
Dette il cognome e tirò di lungo.
L'ultimo uomo si fermò
a fare da padre a tutti,
ma da distanza
e senza il cuore.
Composta lunedì 15 febbraio 2016

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti