Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Giacomo Moglia

Apparizione

Quando il cielo si tinge improvviso
rimane nell'aria una polvere strana
si posa invisibile tra nomi e cognomi
emergono visi e mani piegate dal vento
di strada in strada crea polvere blu
trapassa il vestiario
mentre si sposta solletica il petto
brucia nell'occhio
che rosso diventa
quando una luce illumina il cielo
ed è subito nero
tempesta in arrivo emana paura
tra nomi e cognomi
si sente il respiro affannoso
si cerca riparo
si chiede perdono
ma l'ombra del male li avvolge
in quel manto di polvere blu
chiedono aiuto
appare
una vergine Madre
che nel grande marasma
tende loro la mano
poi scompare
in quel cielo
lasciando il suo velo
cadere
tutto torna sublime
infinito
nomi e cognomi
restano solo memoria
per l'aldilà.
Composta mercoledì 23 settembre 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Giacomo Moglia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti