Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Roberto Di Nardo

Che poi ci pensi

Che poi ci pensi
a quei giorni passati oscurati
da ricordi perduti e forse nemmeno vissuti

Che però fanno parte del tempo in cui sei,
o sei stato.
Qualcosa che non ti appartiene
eppure al momento a prenderti il posto non c'era nessuno.

E ti chiedi chi sei.
O che cosa sia poi diventato il tuo senso a osservare.

Da certezze che imprimi a marchiare il tuo cuore
ti ci aggrappi sia per saltare,
per poterti rialzare al cadere,
ed in fondo, sempre col sogno di potersi aprire a volare.

Ma...
forse son proprio i frammenti perduti
che ci legano a terra.

Firmatari di soliti accordi,
compromessi addolcenti ricatti sociali
convenzioni da strette di mani sudate.

Il problema non è "non avere le ali"
ma mancare perenne in qualcosa,
e non chiamo coraggio, nemmeno ambizione
no,

son le piccole cose perdute.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Roberto Di Nardo

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti