Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Mauro Bompadre

Un soffio d'infinito

Dietro ai coni dei monti,
incombe vermiglia la sera
ed un vento improvviso
beffardo ci schiaffeggia
scomparendo poi
in un soffio d'infinito.

Ci perdiamo estatici
in questa sinfonia di colori,
mentre la mia mano ansiosa
percorre esitante le vie
della tua pelle avorio.

Poi con un bacio mi doni
la tua parte di universo,
mentre, timide e tremule,
si accendono già
le prime stelle.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Mauro Bompadre

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti